Blog

divisor

14/10/2015

Idee per Halloween: 3 Fasi per Organizzare una Festa Perfetta


idee_per_halloween__3_fasi_per_organizzare_una_festa_perfetta

Occorrono idee per Halloween? Ecco le 3 fasi per organizzare una festa coi fiocchi: decorazioni, allestimenti e menu

La notte più terrificante dell’anno si avvicina: Halloween è alle porte e occorrono tante idee per organizzare una festa da brividi assolutamente impeccabile!

Ci sono tanti ambiti a cui pensare per l’organizzazione di una festa: allestimenti, decorazioni, menu, idee per bambini… Insomma, l’impresa è ardua e vogliamo suggerirvi qualche terrificante idea per la festa di Halloween. Ecco le fasi per organizzare una festa perfetta.

Prima fase: scegliere il tema della festa

Prima di inoltravi nell’organizzazione della festa, dovete scegliere il tema. Ovviamente i temi variano se la festa di Halloween è per bambini o adulti. Qualche idea?

Festa di Halloween in stile hollywoodiano: i film da cui trarre ispirazione per una festa degna della notte delle streghe sono veramente tanti. Come potersi dimenticare del favoloso “Edward mani di forbici”, o del terrificante “V, come Vendetta”? Sempre di tendenza, il crudele Joker di Batman, la sexy Cat Woman, l’inquietante Darth Fener di Guerre Stellari, la Sposa Cadavere e i personaggi del mitico film “Alice nel Paese delle meraviglie”, travestimenti perfetti anche per una festa per bambini.

Altro tema da cui poter prendere spunto per Halloween è “La notte delle streghe”: streghe terrificanti ma incredibilmente sexy, elfi, gnomi, fate… E se proprio non volete rinunciare a licantropi, vampiri, scheletri, assassini e zucche inquietanti, potete sempre organizzare una festa a tema dal titolo: “Blood Party”.

idee per halloween

Seconda fase: idee per decorare casa con allestimenti terrificanti

Ok, primo passo compiuto. Tema scelto. Ora passiamo a qualche utile suggerimento per decorare la vostra casa con allestimenti ultra terrificanti.

Halloween nasce come una festa contadina. Per l’esattezza ha origine dai Celti che celebravano l’arrivo dell’inverno con un curioso rituale. La popolazione si riuniva intorno al fuoco con lo scopo di cacciare via le streghe cattive e salvaguardare i propri raccolti. Essendo un popolo che viveva principalmente di agricoltura, l’arrivo dell’inverno rappresenta una sorta di maledizione da scacciare.

Detto questo, se volete festeggiare fedelmente Halloween, potete per l’appunto prendere spunto dalle sue origini. Le decorazioni richiameranno dunque l’ambiente del bosco: foglie, zucche, candele, creature del bosco come gnomi, fate, folletti, gufi dai grandi occhi…

Se avete scelto il tema hollywoodiano e volete giocare su qualcosa di più spettacolare, non potranno assolutamente mancare scheletri, pipistrelli, ragnatele, scritte con sangue (finto!) sulle pareti di casa, teste mozzate, bare e, ovviamente, cadaveri nascoste negli angoli più oscuri della vostra casa… L’atmosfera dovrà essere cupa, misteriosa, terrificante: candele, candelabri, lanterne e zucche luminose

Non potrà mancare la musica di sottofondo. Tra le più terrificanti c’è l’inquietante colonna sonora di “Profondo Rosso” del mitico Dario Argento, “Venerdì 13”, “L’Esorcista”, o per cambiare tema, perché no? La splendida colonna sonora de “Il Padrino”.

L’idea in più: tra una musica e l’altra, non fate mancare di sottofondo, risate malefiche, carillon e musica da organo. Per un’atmosfera decisamente da urlo!

idee per halloween

Terza fase: idee per un ‘disgustoso’ menu di Halloween

Qualche idea per accogliere crudelmente i vostri ospiti?

Aperitivo: drink di benvenuto poco alcolici, dai colori più tetri: rosso, verde, nero, viola. Bevande da preparare con coloranti naturali e serviti con cubetti di ghiaccio a forma di pupilla. Bottiglie di vino da avvolgere in finte ragnatele dove apporre etichette molto particolari: dangerous, veleno, disgustoso….

Cena a buffet: finger food. Non esiste miglior festa di quella di Halloween per questo genere di menu! Finger food= cibo a forma di dita. E sapete qual è il dolce tipico di Halloween? I Morticeddi, dolci di origine calabro-siciliana a forma di… ossa dei morti! E ancora: pizzette con gli occhi, tartine a forma di zucca o di fantasmino, wurstel con ketchup (per richiamare il sangue) e fagioli neri. Il piatto forte? Risotto alla zucca: una bontà!

idee per halloween

Dolci per Halloween: a questo punto, potete sbizzarrirvi alla grande! Affidatevi alle vostre mani o a un cake designer esperto, e create dolci dalle forme più spaventose. Mi raccomando: non dimenticatevi i già nominati morticeddi a base di farina, acqua, zucchero, fiori di garofano, a cui aggiungere, se lo preferite, della deliziosa cannella.

Volete prepararli? Seguite il tutorial!